Dicembre 2014

Download Automatici e Funzione Voicetrack

Qui di seguito vi segnaliamo alcuni software di regia automatica  e software per il download automatico dei file per radio fm e web radio che permettono il download e la messa in onda dei file audio forniti da programmiradiofonici.it in modo completamente automatico.

Software di Regia Automatica

MB Studio

Programmare Download Automatici con Mb Studio

Programmare Voice Track con Mb Studio

 

Xautomation

Programmare Download Automatici con Xautomation

Programmare Voice Track con Xautomation

 

Software Esterni per il Download Automatico dei file audio

SISTEMI WINDOWS

Get Right (Consigliato): Scaricalo dal sito ufficiale del produttore: http://www.getright.com/

 

SISTEMI MAC OSX

Folx Go+ (consigliato): Scaricalo dall’App Store:
https://itunes.apple.com/it/app/folx-go+/id823528286?mt=12

EasyGet Lite: Scaricalo dall’App Store: https://itunes.apple.com/it/app/easyget-lite/id568651130?mt=12

 

Programmare Voice Track con Xautomation

Articolo tratto dal tutorial di Xautomation su questa pagina

Come utilizzare i Voicetrack

I voice track sono file audio che possono essere suonati in sovrapposizione ad altri file audio. Spesso si tratta di file vocali (annunci dello speaker) che vengono sovrapposti ai brani, per creare programmi virtualmente in diretta.

I file audio devono avere impostato il genere Voice track, disponibile nell’elenco dei generi di default.

Per assegnare il genere voice track ai file seguire questi passi:

– Selezionare i file audio (anche con la selezione multipla CTRL+clic o Maiuscolo+clic)

– Fare clic con il tasto destro e dal menu contestuale scegliere Proprietà, quindi visualizzare la paginaArtista/Titolo/Genere.

– Selezionare l’opzione Cambia il genere dei file selezionati e dall’elenco scegliere il genere Voice Track. Infine fare clic su Applica e Chiudi.

Editing dei file audio voice track:

– Fare doppio clic sul brano per effettuarne l’editing se necessario.

– In basso a sinistra nella finestra di Xediting, solo se è selezionato il genere Voice track è possibile selezionarne le modalità di sovrapposizione tra le seguenti:

Nessuna: il Voicetrack suonerà come un normale file audio senza alcuna sovrapposizione.

Su Inizio (OS): il Voicetrack inizierà a suonare in sovrapposizione a partire dal punto di IN del brano su cui è sovrapposto.

Su Intro (OI): il Voicetrack verrà sovrapposto al brano che lo segue e finirà di suonare non appena il brano stesso raggiungerà il punto di INTRO. Se l’INTRO del brano che lo segue ha durata inferiore a quella dello stesso Voicetrack, inizierà a suonare sulla parte terminale del brano precedente (per una durata di secondi pari alla differenza di durata). Se invece il Voicetrack è più breve dell’intro del brano che lo segue, inizierà a suonare ad un numero di secondi tale che gli permetterà di finire al punto INTRO del brano che lo segue. Se il Voicetrack è più lungo dell’INTRO e prima dello stesso c’è un Jingle o un brano di durata troppo breve, tale Voicetrack suonerà in bianco.

Su Fine (OE): il Voicetrack verrà sovrapposto al brano che lo segue e finirà di suonare quando il brano stesso raggiungerà il suo punto di MIX.

Su Inizio con taglio: il Voicetrack inizierà a suonare al punto di INTRO del brano e non appena il voicetrack finirà, taglierà il brano su cui è sovrapposto mandando in onda il successivo. n.b. Se il brano ha INTRO pari a zero, il voicetrack inizierà a suonare al punto di IN.

Su Outro (OO): Il Voicetrack inizierà a suonare sul punto di OUTRO del brano su cui è sovrapposto e taglierà il brano non appena il voicetrack stesso finirà di suonare mandando in onda il successivo (potrebbe servire per il disannuncio del brano)

Per cambiare modalità di sovrapposizione al volo selezionare il voicetrack in archivio, fare clic con il tasto destro per visualizzare il menu contestuale e utilizzare una delle opzioni di Sovrapposizione.

Accanto al nome dell’artista, nella lista dei brani in archivio classificati come Voicetrack è possibile vedere una piccola icona che ne identifica la modalità di sovrapposizione scelta.

N.B. Assicurarsi che la distanza tra il punto di OUTRO e quello di OUT del brano su cui il voicetrack dovrà essere sovrapposto sia maggiore della durata del voicetrack stesso.

Download Automatici con Xautomation

Articolo tratto dal Tutorial di Xautomation su questa pagina

Come effettuare il download di un file ad un orario prestabilito con Xautomation

  1. Scegliere il giorno in cui deve avvenire il download.
  2. Specificare l’orario e cliccare sul pulsante INSERISCI. Una nuova fascia oraria, selezionata, verràaggiunta all’elenco delle schedulazioni di quel giorno.
  3. Fare doppio click sulla fascia selezionata e verrà  visualizzata la finestra delle proprietà dell’evento. Inalternativa, potete cliccare con il tasto destro sull fascia selezionata e scegliere dal menu popup la voce Proprietà.
  4. Nelle finestra Proprietà, selezionare le pagina Download http o Download FTP, indicare un titolo (a vostra scelta), il percorso (completo di nome del file e estensione) in cui verrà salvato il file e l’indirizzo HTTP o FTP dal quale tale file deve essere prelevato.
  5. Chiudere la finestra delle Proprietà.

Come effettuare il download di un file ad un orario prestabilito

  1. Scegliere il giorno in cui deve avvenire il download.
  2. Specificare l’orario e cliccare sul pulsante INSERISCI. Una nuova fascia oraria, selezionata, verràaggiunta all’elenco delle schedulazioni di quel giorno.
  3. Fare doppio click sulla fascia selezionata e verrà  visualizzata la finestra delle proprietà dell’evento. Inalternativa, potete cliccare con il tasto destro sull fascia selezionata e scegliere dal menu popup la voce Proprietà.
  4. Nelle finestra Proprietà, selezionare le pagina Download http o Download FTP, indicare un titolo (a vostra scelta), il percorso (completo di nome del file e estensione) in cui verrà salvato il file e l’indirizzo HTTP o FTP dal quale tale file deve essere prelevato.
  5. Chiudere la finestra delle Proprietà.

Programmare Voice Track con Mb Studio

Articolo tratto dal Tutorial di Mb Studio su questa pagina

Il Voice Track è una modalita’ che provoca il mixaggio di un file automaticamente in sovrapposizione alla canzone uscente ed entrante oppure solo su quella entrante;

il volume della canzone uscente viene automaticamente abbassato di livello, viene fatto suonare il file audio, mentre il file suona viene fatta entrare in sottofondo la canzone entrante e al termine del file il livello della canzone viene rialzato proprio in corrispondenza della parte cantata del brano musicale ovvero il punto INTRO.

Il Voice Track funziona correttamente solo se la canzone entrante ha il punto INTRO segnato (si puo’ segnare un INTRO nella finestra di Porprieta’/Preascolto della canzone).

Il voice track si differenzia in Voice Outro – Voice Track – Voice Intro, vediamo le differenze dei 3 metodi.

VOICE TRACK

Supponiamo che in onda ci sia una canzone, poi abbiamo da suonare un file audio di 45 secondi (magari la voce di uno speaker) e subito dopo c’è un’altra canzone avente un intro di 30 secondi.

In questo caso accade che quando la canzone attualmente in onda giunge a 15 secondi dalla fine, parte il file audio dello speaker, dopo 15 secondi dall’avio del file audio dello speaker parte la canzone successiva e trascorsi altri 30 secondi il file dello speaker finisce proprio in corrispondenza del  punto INTRO della canzone.

Infatti: avendo il file audio una durata di 45 secondi e l’intro della canzone una durata di 30 secondi, avanzano 15 secondi, per cui il file è stato lanciato sugli ultimi 15 secondi della canzone uscente.

-15           0

——-|———-    canzone uscente             +30

|———————————————–| file speaker

————————————| canzone entrante

INTRO

Ora vediamo un altro caso, sempre usando il Voice Track Modo 1:
abbiamo un file audio che dura 30 secondi, ma l’intro della canzone entrante è di 45 secondi.

In questo caso, la canzone uscente suona normalmente fino alla fine, dopodiche’ il file audio e la canzone entrante partono contemporaneamente ma la canzone viene tagliata di 15 secondi per fare coincidere la fine del file audio con il punto INTRO.
0

—————–| canzone uscente                       +30

file speaker   |—————————————–|

______|——————————————|————

canzone entrante (parte da +15)

INTRO

VOICE INTRO

Supponiamo di avere un file audio da 10 secondi e una canzone entrante avente un intro di 30 secondi; in questo caso la canzone parte normalmente da 0 cioe’ dall’inizio e quando arriva a 20 secondi viene suonato il file audio da 10 secondi che terminera’ proprio in corrispondenza del punto INTRO.

0                                             +20                  +30

|————————————-|——————-|———— canzone entrante

file speaker      |——————-|

INTRO

Quest’ultima modalita’ è molto adatta all’inserimento di brevi jingles parlati sulle canzoni.

VOICE OUTRO

Supponiamo di avere un file audio da 10 secondi mentre in onda c’e’ una canzone; in questo il file audio suonera’ in sovrapposizione agli ultimi 10 secondi della canzone.

0
|———————————————————————| canzone in onda

file speaker     |——————-|

OUTRO

Il Voice Outro funziona solo se la canzone dispone di un punto OUTRO oppure in Configurazione\Canzoni\Outro è diverso da 0

Download automatici con MB Studio

Articolo tratto dal Tutorial di Mb Studio su questa pagina

MB STUDIO integra una gestione automatica di downloads da Internet di qualsiasi tipo di file, ma piu’ comunemente si tratta di files audio da ritrasmettere sulla propria emittente (notiziari, programmi, promo, etc etc). Ad esempio è possibile stipulare un accordo con un’agenzia giornalistica che vi fornisca quotidianamente alcuni notiziari e fare in modo che MB STUDIO in precisi orari scarichi automaticamente il file audio del notiziario dal sito dell’agenzia e, sempre ad orari precisi programmati in MB SPOT o in una playlist, lo mandi in onda.

Per programmare un download dovete disporre di una connessione permanente a Internet (tipo flat o ADSL) e dovete avere i seguenti dati:

1) l’url ovvero l’indirizzo esatto del file da scaricare (ad esempio www.notiziario.it/notiziario.mp3)

2) eventuali login e/o password necessari per accedere al servizio

3) giorni e orari in cui dovete scaricare un nuovo aggiornamento di quel file

4) è anche consigliabile creare una cartella nel computer dove scaricare i files di quel tipo (ad esempio C:\notiziari)

Una volta che i 4 punti sopracitati sono noti, potete programmare il download in MB STUDIO.

Andate al menu’ Strumenti / Download e cliccate sul pulsante AGGIUNGI che visualizzera’ questa finestra:

  • Attivate il flag “Attiva”

  • regolate l’orario di download

  • inserite dunque l’indirizzo url completo che punta al file da scaricare (deve quindi terminare con estensione valida, esempio .mp3, .zip, .exe, .wav. etc etc)

  • in Salva come inserite il percorso completo di salvataggio del file (es: c:\oroscopo\oroscopo.mp3). Se inserirete solo il nome del file senza cartella (es: oroscopo.mp3) esso verra’ salvato automaticamente nella cartella MBStudio\Download. Se lascerete vuota questa casella MB STUDIO salvera’ questo download nella cartella MBStudio\Download nominandolo con data e ora

  • inserire eventuale login e password (lasciateli vuoti se non sono necessari)

Dovete inoltre cliccare su Calendario e regolare i giorni della settimana e le opzioni di calendario di questo download.

Il fatto che il file venga scaricato sul vostro computer non significa ancora che questo verra’ trasmesso da MB STUDIO. Per mandarlo in onda dovete programmarlo in MB SPOT o in una Playlist esattamente come fareste per un qualsiasi spot o per il notiziario che producete voi.

Dunque aprite MB SPOT, create una sequenza oraria all’orario ma che sia almeno 2 minuti dopo l’orario di download programmato; ad esempio se fate un download alle 07:00 non è consigliabile farlo andare in onda prima delle 07:02 questo perche’ se il file è di grosse dimensioni e la rete è lenta ci vorranno aprecchi minuti perche’ il download sia completo, inoltre vi consiglio di settare nelle proprieta’ del file il parametro “Nessun mix”, cosi’ se MB STUDIO si mettesse a trasmettere quel file mentre è ancora in fase di scarico da Internet non sarebbe interrotto prematuramente.

Altri dettagli su come si programma un notiziario sono spiegati qui:

http://www.mbradio.it/public/forum/index.php?board=9;action=display;threadid=778

———————————————————————–

Finora abbiamo parlato di un solo download, ma frequentemente dovrete programmare piu’ download durante la giornata. Prima di procedere, dovete capire con quale metodo, il vostro fornitore, nomina i files.

Ad esempio un’agenzia che fornisce 4 notiziari al giorno potrebbe chiamarli con un numero progressivo:

notiziario1 notiziario2 notiziario3 notiziario4

oppure mettendo l’orario dell’edizione:

notiziarioore8 notiziarioore12 notiziarioore16 notiziarioore18

oppure mettendo la data:

notiziario19102011 notiziario20102011 etc etc

Dunque dovete capire quale è la logica con cui il fornitore mette on line i propri files.

Nel caso migliore il fornitore potrebbe mantenere lo stesso nome di file per tutte le edizioni, e allora in questo caso vi basta duplicare il primo download che avete fatto tante volte quante sono le edizioni da scaricare, dovete solo modificare l’orario download e ovviamente creare altrettante sequenze orarie in MB SPOT o altrettante playlist.

Se il fornitore nomina i files col giorno della settimana o con la data o con l’ora dovete ricorrere ai caratteri jolly.

Per sapere come funzionano i caratteri jolly leggete qui:

http://www.mbradio.it/public/forum/index.php?board=11;action=display;threadid=125&start=0

Esempio: dobbiamo scaricare ogni giorno l’oroscopo da un sito che lo nomina oroscopo19-10-2011.mp3 oroscopo20-10-2011.mp3 oroscopo21-10-201 e cosi’ via ogni giorno una data diversa; allora voi potete fare un unico download in MB STUDIO come questo:

www.lorosocopo.it/oroscopo%dd%-%mm%-%yyyy%.mp3

I downloads con i caratteri jolly, non funzionano con Internet Explorer ed inoltre funzionano solo ed esclusivamente nel giorno o nell’orario in cui il fornitore aggiorna i files sul suo sito.

Se i trailers cinematografici vengono aggiornati ogni lunedi’ è normale che il download dia errore negli altri giorni.

Per finire ricordo che:

  • Una volta scaricati, i files non vanno in onda automaticamente, ma devono essere richiamati da una sequenza oraria (creata in MB SPOT) o da una playlist o minilist (create in MB STUDIO\Edita Playlist)

  • Fate attenzione che il percorso indicato in “salva come” sia esistente e corretto, altrimenti il download fallira’.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l’invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l’utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy policy

OK